Albo on line

Contatti

Comune di San Roberto
Piazza Roma 93
89050 San Roberto (RC)

protocollo.sanroberto@asmepec.it


Tel +39.0965.753336
Fax +39.0965.753812
Codice Fiscale 80003250802

Partita Iva 00711050807

Associazione Comuni Stretto

Servizio Civile Nazionale

 Servizio Civile

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Amministrazione Trasparente

Anticorruzione legge 190 2012

Posta elettronica certificata PEC + E-mail San RobertoBandi di Gara San Roberto

Bilanci San RobertoSuap San Roberto

Decerticazione e verifiche PA San Roberto

cambio residenza san roberto

Fatturazione Elettronica

Foto gallery e Video 1/2

    SAN ROBERTO

Associazione dei Comuni dell'Area dello Stretto

Associazione Comuni Stretto

Sede legale: Piazza Roma 93 Municipio, 89050 San Roberto

Codice Fiscale: 92074620805

 Conto corrente postale n. 1001538873  - IBAN: IT61F0760116300001001538873

Organi

Tra parentesi sono indicati gli attuali legali rappresentanti degli Enti


- Presidente dell'Associazione e del Consiglio Direttivo: San Roberto (Giuseppe Roberto Vizzari)

- Vicepresidente dell'Associazione e del Consiglio Direttivo: Motta San Giovanni (Paolo Laganà)

- Componenti del Consiglio Direttivo: Reggio Calabria (Giuseppe Falcomatà), Calanna (Domenico Romeo), Campo Calabro (Domenico Idone), Bagnara Calabra (Cesare Zappia)

 

 

Associazione News

Assemblea straordinaria del 14 luglio 2011 a Motta S.G.

Assemblea Motta 14luglio11

L’assemblea straordinaria dell’Associazione dei Comuni dell’Area dello Stretto si è riunita il 14 luglio presso il Municipio di Motta San Giovanni, sotto la presidenza del sindaco di San Roberto, Roberto Vizzari. L’appuntamento ha registrato la presenza dei rappresentanti istituzionali dei comuni di Reggio C., Calanna, Campo Calabro, Cardeto, Fiumara, Laganadi, Santo Stefano in Aspromonte, Villa San Giovanni ed, ovviamente, Motta San Giovanni e San Roberto. Assenti giustificati per concomitanti impegni inderogabili i Comuni di Bagnara, Scilla e Sant’Alessio in Aspromonte. In rappresentanza del Comune di Reggio (e della sua neoeletta amministrazione) era presente il vicesindaco Demetrio Porcino, che ha rappresentato all’assemblea i saluti del sindaco Demetrio Arena nonché il compiacimento e apprezzamento dello stesso per la costituzione e le attività propositive messe in campo dall’Associazione dei Comuni. Diversi gli argomenti trattati nel corso dei lavori: innanzi tutto si è proceduto al completamento dell’organigramma sociale con l’elezione del Comune di Motta SAn Giovanni, rappresentato dal sindaco Paolo Laganà, a vicepresidente dell’Associazione. Tale elezione consente di dare un’ampia impronta territoriale alla caratterizzazione di questo organismo, dal momento che gli altri componenti del direttivo sono, oltre alla presidenza rivestita dal Comune di San Roberto, i Comuni di Reggio, Villa, Scilla e Santo Stefano. E’ stata sancita poi l’adesione all’Associazione da parte del Comune di Montebello Jonico; lo stesso doveva far parte del sodalizio fin dalla sua costituzione, risalente a febbraio del corrente anno, ma poi si è dovuto procrastinare tale ingresso per motivi contingenti. Si è proceduto ad alcune modifiche dello statuto e all’approvazione del regolamento di organizzazione e amministrazione generale allo scopo di rendere più snella l’attività di gestione ordinaria dell’ente. Nella fase di confronto, inoltre, si è sviluppata una discussione riguardo le questioni del porto di Gioia Tauro e i (mancati a tutt’oggi) trasferimenti di fondi per finanziamenti regionali per il bando cosiddetto “Centri Storici”, a suo tempo regolarmente concessi, che sta causando notevoli disagi finanziari a molti Comuni. In merito a questi due punti l’assemblea ha approvato due ordini del giorno al fine di sensibilizzare gli organi di governo competenti per la soluzione della vertenza che sta mettendo in serio pericolo il lavoro di molti portuali nonché per chiedere un tavolo di confronto alla Regione Calabria per la soluzione della problematica del bando “Centri storici”. L’assemblea ha poi deliberato di chiedere un confronto alla Regione Calabria anche in merito alla gestione del servizio di trasporto pubblico nell’Area dello Stretto, in particolare per quel che riguarda le cc.dd. “corse extraurbane”, che ultimamente sono state ridimensionate per motivi economici. Il presidente Vizzari, a margine dei lavori dell’assemblea, ha evidenziato che con questa assemblea i lavori dell’associazione sono entrati in una fase operativa di ampio respiro. Ha tenuto a sottolineare che gli stessi lavori, sebbene tra gli organi sociali sia previsto un direttivo, sono stati svolti e s’intende svolgerli anche per il futuro, salvo casi eccezionali ed inderogabili, in forma assembleare, coinvolgendo, per quanto possibile, tutti i soci. Ed infine, ha confermato che è sua intenzione, per come dimostrato dall’assemblea odierna tenutasi a Motta San Giovanni, svolgere le assemblee in forma “itinerante”, ovvero nelle sede di tutti i Comuni del sodalizio.

indietro
HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.896 secondi
Powered by Asmenet Calabria